Chi siamo


Ci siamo conosciuti a Milano nel 2003, entrambi single, già stati sposati una volta, senza figli. Da allora stiamo insieme, nel 2010 ci siamo anche sposati, a Calasetta, sull’Isola di Sant’Antioco dove ora da alcuni mesi, ci siamo trasferiti per cominciare questa nuova vita isolana.
L’idea di tenere un blog su questa esperienza non è nostra, ci è stata suggerita da una amica (e grande blogger), Elena Farinelli, che ci ha spronato a raccontare le tante storie che questa isoletta contiene e che nessuno racconta.

 

Sono Giuseppe, tabarchino di nascita, milanese di adozione, dopo una lunga carriera come tour operator ho deciso di rinunciare alle aziende e rimettermi in gioco come consulente nel mondo dei viaggi. Peregrinando a lungo, sono tornato infine a casa, a Calasetta, sull’Isola di Sant’Antioco, mia terra natia, un po’ spinto, in questa scelta, dall’entusiasmo di Paola. Non sono del tutto contento di aver lasciato Milano, lo confesso. Ogni tanto sento il desiderio di tornarci e di fare un bagno di folla, un giro nella “civiltà” e di godermi la classe e il piacere di un mondo che lavora, che produce, che cammina.
Stare in Sardegna e in particolare nel Sulcis, è un po’ come fare un viaggio nel tempo, purtroppo in tutti i sensi, anche nell’assenza di progresso e di evoluzione mentale. Alcuni dei più grossi problemi di questi magnifici luoghi derivano infatti da mentalità ristretta e ristrettezza di vedute, molto più che da fattori ambientali o economici concreti.

Sono Paola, romagnola di nascita (Ravenna), milanese di adozione, ho sbagliato facoltà e studiato legge, dopo sette anni di professione forense, ho avviato una carriera nel marketing legale, prima in Italia, per uno studio legale inglese che all’epoca era il più grande del mondo. Ho sviluppato la mia vita professionale da free lance in questo stesso settore, sperimentando la scrittura (ho tenuto una rubrica su Il Sole 24 Ore per più di 7 anni), il web e il social marketing. Sono molto curiosa, non ho quasi alcuna remora e adoro traslocare. Milano a un certo punto mi ha stancato e, come succede con gli amanti troppo amati, ho sentito il bisogno di allontanarmene. Per mia fortuna mio marito aveva casa quaggiù…

Insieme, da pochi mesi, abbiamo deciso di lasciare Milano e di trasferirci a Calasetta, sulla punta occidentale estrema dell’Isola di Sant’Antioco che, con San Pietro e l’Isola Piana, costituisce l’Arcipelago del Sulcis. Qui abbiamo una casa che è anche stata la cellula madre del nostro percorso di ritorno (per Giuseppe), e di andata (per Paola), in Sardegna. La casa (Cà de Anna www.cadeanna.it), è infatti una parte importante del nostro attuale lavoro. Ci occupiamo di tenerla in ordine e di farla conoscere come casa vacanza. Ai nostri ospiti, però, non facciamo mancare giri dell’Isola, esperienze gastronomiche, olfattive e di contatto con la natura, perché siamo consapevoli che le vere bellezze sono quasi sempre le meno sfacciate e spesso stanno nascoste.

This earth doesn’t resemble to some other place. Sardinia is another thing: enchanting space around and distance to be traveled, nothing of ended, nothing definitive. It is as the same liberty.

David Herbert Lawrence, Sea and Sardinia